Il Paese di Monica

11 febbraio 2011

Non gioco più me ne vado...

La Tigre di Cremona e le sue negative

MINA ha detto di NO a Federico Fellini: la voleva nel suo film Il viaggio di G. Mastorna, un sogno nel cassetto che il grande regista non riuscì a realizzare.

Anche a Giorgio Strehler: le chiese di sostituire Milva ne L’opera da tre soldi di Brecht. 

Si è negata a Frank Sinatra quando lui la invitò a prendere parte a cinque puntate del famoso spettacolo televisivo “Ed Sullivan Show”.

Un altro no di Mina fu a una sua partecipazione ne Il Padrino: Sa che cosa le dico? Che se venite a girare a Cremona ci posso pensare, anche se i dubbi rimangono da parte mia. È difficile... è difficile... Il guaio è che io sono... mi sento una provinciale, e  ci tengo ad esserlo. Guardi, per non perdere tempo, posso dirle fin da adesso: no, grazie”.


Si diceva e si dice in giro su di lei...

Sarah Vaughan: «Se non avessi la mia voce vorrei avere quella di Mina».
Louis Armstrong: "È la cantante bianca più grande al mondo".
Liza Minnelli: "È la cantante più grande del mondo in assoluto".
Michael Jackson definiva la sua voce come una delle più belle in assoluto.
Jennifer Lopez: "in assoluto la voce bianca più bella al mondo e la più grande cantante di musica leggera" .


Mina Anna Mazzini, nata il 25 marzo 1940 a Busto Arsizio, è un' artista di fama internazionale, considerata da tutti la più grande cantante italiana di musica leggera e una delle voci più apprezzate dell'intero panorama musicale mondiale. La sua voce, dal timbro inconfondibile, si distingue per potenza, estensione, sensualità, agilità.

Nel 1974 abbandona la televisione e il 23 agosto 1978 smette anche di fare concerti dal vivo. Si ritira e sceglie di non far apparire più in pubblico la sua immagine. Così il suo percorso professionale prosegue quasi totalmente attraverso il manifestarsi della sua voce. L'artista continua ad entrare in sala d'incisione incidendo dischi, con cadenza annuale,
Tuttavia, nel 2001, diede il suo ultimo concerto attraverso Internet dal suo studio di registrazione a Lugano, Svizzera. Il filmato, diffuso in streaming, ha registrato un record di contatti, con oltre 20 milioni di connessioni.

Fonte: Nestor Puebla Vitale. Grazie mille Nes!! :)